La vita delle opere: dalle fonti al digitale è un progetto ideato e coordinato da Antonella Gioli (Università di Pisa), Maria Beatrice Failla (Università di Torino) e Chiara Piva (Università di Venezia). In ciascuna università si è formato un gruppo di ricerca composto da studenti, dottorandi, dottori di ricerca e personale delle Soprintendenze e dei musei dei rispettivi territori. 

Maria Elena Colombo collabora per la progettazione degli strumenti digitali e come digital media curator.

Partner tecnico del progetto è Neosperience, la prima digital customer experience cloud che crea valore per le aziende costruendo esperienze fruibili attraverso tutti i canali: smartphone e tablet, computer, smart TV, oggetti connessi e punti vendita.

Unità di Pisa

Unità di Torino

Unità di Venezia

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Google+0